Prostata rimozione del cancro del robot da Vinci a Mosca

Medicina 33 - Tumore alla Prostata

Quante volte ho bisogno di massaggio prostatico

Se il paziente non ha controindicazioni all'anestesia a causa di malattie concomitanti. La funzione sessuale viene ripristinata entro pochi mesi, ma in alcuni casi durante l'anno dipende dalle caratteristiche fisiche del paziente e dalla dimensione del tumore. Questo è un effetto collaterale estremamente spiacevole del trattamento del cancro alla prostata, dal momento che devono essere indossati cuscinetti o pannoloni urologici.

L'incontinenza si verifica a causa della dissezione dell'apparato legamentoso del bacino. Tale dissezione è necessaria per l'accesso al complesso venoso dorsale che copre la prostata. È legato o cucito con un filo chirurgico per evitare gravi emorragie in caso di danni. Un sistema robotico fornisce un'assicurazione contro le emorragie, consente di modificare rapidamente la pressione addominale e arrestare il sangue, se necessario.

La cosa principale - la malattia scompare immediatamente. Tecnologie ablative alternative ablazione con ultrasuoni, nano-coltello, crioablazione non garantiscono la completa distruzione delle cellule tumorali.

Dopo un'operazione di ablazione non riuscita, la prostatectomia di salvataggio salvataggio è molto più difficile. Il carcinoma prostatico neuro-salvante con la conservazione della fascia elimina il danno ai muscoli del pavimento pelvico con rami del nervo genitale situati in essi e o un'ulteriore arteria sessuale che nutre i tessuti cavernosi del pene. È possibile penetrare in tutti i luoghi difficili da raggiungere.

I manipolatori ruotano di gradi su qualsiasi piano. L'immagine 3D con un ingrandimento di dieci volte aiuta a vedere perfettamente la profondità della ferita. L'elettronica filtra movimenti e tremiti imprevedibili della mano umana. Il medico vede il campo operativo sul monitor e controlla il robot attraverso il joystick. Una mano robotica tiene una videocamera, le altre tre - eseguono manipolazioni con i tessuti. La prostata viene separata e evacuata con uno strumento endoscopico con un diametro inferiore a una matita.

Quindi la vescica viene cucita all'uretra. Il tempo di operazione è di poco più di due ore. Scaricata dopo giorni, l'esercizio è consentito due o tre settimane dopo l'intervento. Durante la prostatectomia da parte del robot, viene utilizzato un approccio laparoscopico, rispetto alla chirurgia aperta, presenta i seguenti vantaggi:.

Eseguiamo un'operazione di robot medicale per i cittadini russi gratuitamente secondo la quota federale. I cittadini stranieri possono essere trattati tramite servizi medici a pagamento. Compresi ospedalizzazione, anestesia, terapia intensiva, il prezzo di un'operazione robotica per il cancro alla prostata è, in media, mila rubli.

Questo è significativamente inferiore rispetto ad altri centri urologici russi e stranieri. Più di mille pazienti scelgono annualmente la clinica di urologia presso l'Università di Sechenov per il trattamento del cancro alla prostata. La prostatectomia radicale assistita da robot è diventata il trattamento standard per il cancro prostata rimozione del cancro del robot da Vinci a Mosca prostata in tutti i paesi sviluppati del mondo.

Sulla base dei principi della prostatectomia radicale retropubica aperta, la prostatectomia radicale laparoscopica ha incorporato alcuni vantaggi. Il sistema robotico, progettato per aiutare i chirurghi laparoscopici, è stato ulteriormente sviluppato nei primi anniil che ha reso più efficace la chirurgia laparoscopica per il cancro alla prostata.

Pur mantenendo i vantaggi della chirurgia laparoscopica, la prostatectomia radicale assistita da robot RPE offre vantaggi quali la presenza di un'immagine ingrandita tridimensionale e strumenti che imitano la destrezza e il polso della mano umana, la capacità di controllare la fotocamera e diversi strumenti allo stesso tempo, che non potrebbero essere raggiunti con laparoscopia tradizionale.

Tale importo comprende tutte le spese necessarie associate all'operazione, anestesia, forniture monouso, trattamento di rianimazione, soggiorno nella camera superiore, farmaci, cibo, visita e trattamento postoperatorio.

Aspirina, Motrina, Ibuprofene, Advil, Alka Zeltzer, Vitamina E, Tiklid, Coumadin, Lovenox, Celebrex, Volten, Viox, Plavix e alcuni altri farmaci prescritti per l'artrite possono causare sanguinamento e, di conseguenza, dovrebbero essere cancellati una settimana prima della data prevista interventi chirurgici consultare il medico se non si è sicuri di quali farmaci debbano essere prelevati prima dell'intervento.

Non interrompere l'assunzione di farmaci senza l'approvazione del medico che li ha prescritti. La prostatectomia radicale assistita da robot viene eseguita utilizzando il sistema chirurgico Da Vinci, che è un sofisticato dispositivo robotico dotato di una fotocamera tridimensionale ad alta risoluzione che fornisce un'eccellente panoramica della ghiandola prostatica e delle strutture anatomiche circostanti durante la prostatectomia radicale laparoscopica.

Dopo che il paziente è stato messo in anestesia, le incisioni per via laparoscopica commisurate con le porte vengono effettuate nella regione pelvica, attraverso la quale vengono eseguiti strumenti robotici in miniatura.

Questa è la differenza fondamentale dalla solita prostatectomia posadilone aperta, in cui è necessaria un'incisione nella parte inferiore della parete addominale lungo la linea mediana per la dissezione e la rimozione della ghiandola prostatica.

La ghiandola prostatica cancerosa viene tagliata dalla vescica e dall'uretra, che vengono poi cucite insieme senza le mani del chirurgo nel corpo del paziente. Di conseguenza, la ghiandola prostatica viene posta in una sacca otturatore impermeabile, che viene rimossa intatta attraverso l'apertura della porta situata accanto all'ombelico, precedentemente ingrandita di un paio di centimetri.

Un catetere di Foley viene inserito attraverso il pene per drenare la vescica e guarire rapidamente l'anastomosi uretrovescicale. Inoltre, il drenaggio sottile viene stabilito nell'area del campo chirurgico, che viene espulso attraverso una delle aperture del porto.

Per la maggior parte delle operazioni, il chirurgo si siede dietro la console e controlla gli strumenti robotici con le dita. L'operazione viene eseguita, aderendo agli stessi principi chirurgici di un'operazione aperta, ma senza inserire le mani del chirurgo nella cavità corporea del paziente. In alcuni casi, l'accesso pelvico extraperitoneale, retroperitoneale e in alcuni casi l'accesso è peritoneale transperitoneale.

Ognuno di questi approcci ha i suoi vantaggi e svantaggi, ma entrambi mostrano risultati comparabili quando si esegue un'operazione da un chirurgo esperto. I risultati di centri come i nostri, specializzati nel campo della chirurgia robotica, hanno dimostrato che i pazienti sottoposti a prostatectomia radicale minimamente invasiva presentavano meno perdite di sangue rispetto ai tradizionali interventi chirurgici a cielo aperto, oltre a dolore meno pronunciato.

I risultati oncologici, il grado prostata rimozione del cancro del robot da Vinci a Mosca ritenzione delle urine e la conservazione della potenza sono paragonabili ai risultati delle operazioni aperte, indipendentemente dalla stratificazione del rischio preoperatorio e prostata rimozione del cancro del robot da Vinci a Mosca in larga misura dallo stadio del cancro, dalle caratteristiche del paziente e dall'esperienza del chirurgo.

La prostatectomia radicale a salvaguardia dei nervi è in definitiva progettata per preservare la funzione sessuale di un uomo.

La possibilità di successo nel preservare la potenza sessuale dipende da diversi fattori: l'età dell'uomo, la qualità dell'erezione prima dell'operazione, l'esperienza del chirurgo e prostata rimozione del cancro del robot da Vinci a Mosca conservazione del fascio neurovascolare durante la prostatectomia con risparmio di nervi.

La perdita di sangue durante la prostatectomia radicale rorbizzata è in genere inferiore a ml. La trasfusione di sangue è richiesta molto raramente.

Nonostante il fatto che questa operazione abbia dimostrato la sua elevata sicurezza, come in qualsiasi altro intervento chirurgico, ci sono rischi e complicazioni. La sicurezza e la frequenza delle complicanze sono paragonabili a quelle con chirurgia a cielo aperto. Immediatamente dopo l'intervento chirurgico, sei portato all'unità di terapia intensiva, quindi trasferito nella tua stanza d'ospedale non appena ti svegli completamente ei tuoi segni vitali sono stabili.

Soggiorno ospedaliero: la degenza ospedaliera per la maggior parte dei pazienti è di circa 1 settimana. Un catetere per via endovenosa è un tubicino che viene inserito nella tua vena in prostata rimozione del cancro del robot da Vinci a Mosca da ricevere le soluzioni necessarie e fornirti la quantità di fluido necessaria. Dopo essere stati trasferiti a una dieta regolare, gli antidolorifici vengono prescritti per via orale, non per via endovenosa o per via intramuscolare.

Dolore postoperatorio: si possono verificare lievi dolori transitori nella zona della spalla giorni associati all'uso di anidride carbonica per gonfiare la cavità addominale durante la chirurgia laparoscopica. Spasmi della vescica: gli spasmi della vescica, di regola, si manifestano con sensazioni costrittive nell'addome inferiore, nella zona della vescica ed è abbastanza comune dopo la prostatectomia.

Questi crampi sono solitamente temporanei e diminuiscono nel tempo. Per il trattamento della nausea persistente, è possibile l'uso della terapia farmacologica. Catetere urinario: si avrà un catetere urinario Foley installato per il drenaggio della vescica installato in sala operatoria sotto anestesia per giorni dopo l'intervento.

È spesso possibile la colorazione di urina con sangue nel periodo da diversi giorni a una settimana dopo l'intervento chirurgico. Drenaggio pelvico: il drenaggio pelvico viene installato nella sala operatoria e fornisce il drenaggio della cavità pelvica attorno all'anastomosi uretrovescicale in caso di perdite.

Il drenaggio viene rimosso entro giorni o al momento della dimissione dall'ospedale con la scarica minima. Spirometria forzata: dovrai eseguire esercizi di respirazione molto semplici per prevenire infezioni respiratorie con spirometria forzata questi prostata rimozione del cancro del robot da Vinci a Mosca ti saranno spiegati durante il prostata rimozione del cancro del robot da Vinci a Mosca soggiorno in ospedale.

Tosse e respiro profondo sono prostata rimozione del cancro del robot da Vinci a Mosca importanti del tuo recupero e prevengono lo sviluppo di polmonite e altre complicazioni polmonari. La capacità di muoversi: prima di andare a dormire e, naturalmente, al mattino dopo l'operazione, è molto importante alzarsi dal letto e iniziare a camminare sotto il controllo della propria infermiera o del proprio familiare per prevenire la formazione di coaguli di sangue negli arti inferiori.

Dovresti usare i dispositivi di compressione degli arti inferiori per ridurre la probabilità di coaguli di sangue nelle gambe quando sei a letto. Candele e lassativi sono assegnati per risolvere questo problema.

Fare il bagno: puoi fare la prostata rimozione del cancro del robot da Vinci a Mosca a casa. È possibile bagnare l'area della ferita, ma è necessario asciugarli.

Potresti avere patch sui siti della ferita. Si staccano o possono essere rimossi dopo settimane. Ferite e suture: le tue suture saranno rimosse giorni dopo l'intervento. Circa un anno dopo l'intervento chirurgico, le ferite in molti pazienti sono appena evidenti. Dieta: è possibile tornare a una dieta normale subito dopo la dimissione dal reparto. Alcol, cibi piccanti e bevande contenenti caffeina possono causare irritazioni e voglia di urinare, anche se è installato un catetere che svuota la vescica.

Se questi prodotti non causano preoccupazione, non ci sono controindicazioni per prenderli con moderazione. Ancora più importante, è la fornitura di flusso libero di urina - è necessario bere molti liquidi durante il giorno bicchieri. Una varietà di bevande eccetto alcol non è importante quanto la loro quantità. È meglio bere acqua, ma sono accettabili anche succhi, caffè, tè e bevande gassate. Attività fisica: le passeggiate quotidiane sono fortemente raccomandate.

Evitare di stare seduti e sdraiati a lungo, poiché aumenta il rischio di coaguli di sangue negli arti inferiori e lo sviluppo di polmonite. Permesso di salire le scale, ma con restrizioni. La guida dovrebbe essere prostata rimozione del cancro del robot da Vinci a Mosca per circa 2 settimane dopo l'intervento. La maggior parte dei pazienti ritorna alla piena attività in media settimane dopo l'intervento. Tuttavia, il sollevamento pesi oltre 10 kg o un esercizio vigoroso jogging, nuoto, tapis roulant, ciclismo non sono raccomandati per quattro settimane intere e un ritorno a questo tipo di attività è possibile solo con il permesso del proprio medico.

Cura del catetere: la presenza di un catetere è estremamente importante per la guarigione della connessione tra la vescica e l'uretra. Il catetere deve scaricare continuamente la vescica. Se senti tensione, significa che il catetere dovrebbe essere fissato più in alto sulla gamba per allentare la tensione durante il movimento e la camminata. Il chirurgo deve essere informato immediatamente se il catetere si ferma completamente drenante o se cade. L'orinatoio deve essere installato tutto il tempo sotto la vescica per un corretto drenaggio per gravità.

Anche se si consiglia di utilizzare un orinatoio di grandi dimensioni, sono disponibili sacchetti più piccoli da indossare sotto i vestiti. Gli orinatoi più grandi dovrebbero essere installati di notte, in quanto piccoli, di norma, vengono riempiti rapidamente.

Utilizzare semplice sapone e acqua calda per sciacquare questa zona ogni giorno. È possibile utilizzare gel o altri lubrificanti a base d'acqua per prevenire secchezza e disagio all'estremità del pene. Una piccola quantità di perdite uretrali emorragiche o persino di urina possono fuoriuscire intorno al catetere sulla punta del pene, specialmente nella motilità intestinale.

La colorazione prostata rimozione del cancro del robot da Vinci a Mosca rosa e rossa, una volta diventato più attivo, è normale e si verifica a causa dell'attrito del catetere sulla superficie interna della vescica.