Il ripetersi di casi di cancro alla prostata

TUMORE alla PROSTATA: scoperta 1 CAUSA INSOSPETTABILE (STUDIO AMERICANO)

Fisioterapia nel trattamento della prostatite

Il cancro alla prostata cancro alla prostata è attualmente considerato un problema medico fondamentale affrontato dalla popolazione umana. Nella struttura delle malattie oncologiche negli uomini, il tumore della prostata è al primo posto negli Stati Il ripetersi di casi di cancro alla prostata e in Svezia e il secondo nella maggior parte dei paesi europei dopo il cancro ai polmoni. La diagnosi precoce e differenziale del carcinoma della prostata è difficile non solo a causa del breve o asintomatico corso delle fasi iniziali del processo tumorale, ma anche a causa delle patologie associate della ghiandola prostatica.

Le cause del cancro alla prostata non sono completamente comprese. Tuttavia, studi epidemiologici hanno permesso di identificare una serie di fattori di rischio nello sviluppo della malattia. È dimostrato in modo convincente che la malattia si verifica raramente prima dei 50 anni. Lo stato ormonale del corpo gioca un ruolo importante nell'eziologia del cancro alla prostata. L'attività funzionale della prostata di un maschio adulto dipende dal livello di testosterone nel sangue.

Nella ghiandola prostatica, il testosterone viene convertito dall'enzima 5-alfa reduttasi nell'ormone diidrotestosterone, che regola la crescita e lo sviluppo della ghiandola. L'ipotesi ormonale nell'eziologia del cancro alla il ripetersi di casi di cancro alla prostata è confermata dal successo della terapia ormonale.

Il complesso dei sintomi del cancro alla prostata ha molte manifestazioni diverse. I sintomi di ostruzione della vescica nel cancro alla prostata sono abbastanza comuni. La gravità dei sintomi di ostruzione getto lento, difficoltà a urinare, ecc. È direttamente correlata al grado di compressione dell'uretra da parte del tumore.

In questi casi, la malattia manifesterà stitichezza, sanguinamento, muco dall'intestino. Quando compaiono metastasi distanti, i pazienti con cancro alla prostata si rivolgono al medico con denunce di dolore che compaiono durante le metastasi nell'osso. I dolori tendono a peggiorare. Le condizioni del paziente si deteriorano gradualmente, c'è cachessia, disuria, sanguinamento. Nelle prime fasi dello sviluppo, il cancro alla prostata è asintomatico, la diagnosi viene spesso fatta durante l'esame del retto per un'altra malattia.

I medici utilizzano un esame rettale digitale per rilevare il cancro alla prostata. Un test delle dita consiste nella palpazione della superficie posteriore della ghiandola prostatica con un dito inserito nel retto e indossando un guanto. Il ripetersi di casi di cancro alla prostata, i risultati dello studio sono in gran parte determinati dalla dimensione del tumore e dalla sua localizzazione.

La palpazione della ghiandola viene effettuata nella posizione del ginocchio-gomito del paziente o quando si trova sul lato destro. Il segno più caratteristico del cancro alla prostata è una lesione ipoecogena nella zona periferica della prostata, spesso ci sono più lesioni ipoecogene.

Un certo numero di malattie della prostata portano anche alla formazione di aree ipoecogene: atrofia prostatica, infiammazione, prostatite focale acuta, prostatite granulomatosa, tubercolosi, neoplasia intraepiteliale prostatica. Pertanto, la biopsia è necessaria per stabilire la natura della messa a fuoco ipoecogena nella zona periferica. Il sospetto cancro alla prostata è un'indicazione per eseguire una biopsia della prostata - una delle fasi finali della diagnosi, che consente di iniziare un trattamento adeguato.

Attualmente, nella maggior parte dei casi, la biopsia della prostata viene eseguita sotto il controllo dell'ecografia. Attualmente, il principale metodo di diagnosi morfologica del carcinoma della prostata è una biopsia transrettale, in cui si ottengono colonne di tessuto prostatico per l'esame istologico.

Il cancro alla prostata carcinoma della prostata è un tumore maligno. Più comune negli uomini di mezza età. Una delle caratteristiche dei tumori maligni è la capacità di metastatizzare, cioè di formare nuovi tumori in organi distanti. Le cellule tumorali possono diffondersi in tutto il corpo attraverso il flusso sanguigno, il sistema linfatico. Forse la comparsa di metastasi nei linfonodi, nelle ossa, nei polmoni, nel fegato.

Rispetto ad altre malattie oncologiche, il cancro alla prostata si sviluppa lentamente e solo pochi pazienti possono essere aggressivi. Nelle fasi iniziali, il cancro alla prostata risponde bene al trattamento. Ecco perché è importante consultare prontamente un medico, non solo se ci sono lamentele, ma anche per controlli regolari. Il cancro alla prostata è un tumore maligno che riceve sempre più attenzione ogni anno. Nella struttura delle malattie oncologiche in un certo numero di paesi, il cancro alla prostata occupa posizioni dopo il cancro ai polmoni e allo stomaco e, negli Stati Uniti, al primo posto.

Oltre ai suddetti dati, molti altri fattori, come l'età del paziente, lo stato ormonale dell'organismo, la dieta, il comportamento sessuale, i fattori ambientali e le caratteristiche genetiche, svolgono un ruolo importante il ripetersi di casi di cancro alla prostata cause del cancro alla prostata.

Il cancro alla prostata ha un decorso lento e maligno. D'altra parte, il cancro alla prostata produce metastasi precoci, cioè piccole dimensioni, il tumore potrebbe già iniziare a diffondersi ad altri organi.

La distribuzione più comune è nelle ossa bacino, cosce, colonna vertebralepolmoni, fegato, ghiandole surrenali. Quindi la prima manifestazione della malattia sarà una metastasi di un cancro.

Con la progressione del cancro alla prostata, compaiono i sintomi che possono essere suddivisi in 3 grandi gruppi:. La classificazione internazionale dei tumori, il sistema TNM, è considerata più informativa.

L'indice T dal latino Tumore il ripetersi di casi di cancro alla prostata tumore riflette la dimensione e l'estensione del tumore nella stessa ghiandola prostatica, N [dal lat. L'esame rettale digitale consente di sospettare il cancro alla prostata. Le caratteristiche il ripetersi di casi di cancro alla prostata sono un aumento delle dimensioni, cambiamento di consistenza, presenza di nodi densi, asimmetria, mobilità ridotta.

La diagnosi differenziale deve essere effettuata con iperplasia benigna, calcoli alla prostata, prostatite, tumori del retto. In media, solo un terzo dei casi di presenza di nodi palpabili nella prostata confermano istologicamente il cancro.

Gli ultrasuoni, i metodi a raggi X, la tomografia computerizzata possono determinare con maggiore precisione le dimensioni del tumore e le condizioni di altri organi. La diagnosi finale del cancro alla prostata viene effettuata dopo una biopsia prostatica.

E gioca un ruolo minore nella diagnosi del tumore. Rilevazione nello studio nelle urine di sangue nativo, livelli elevati di idrossiprolina possono fornire ulteriori informazioni a favore di un tumore della ghiandola.

Allo stesso tempo, i cambiamenti rilevati nell'analisi generale delle urine non sono specifici e dipendono più spesso da alterazioni infiammatorie secondarie nei reni e nella vescica.

Un importante studio di laboratorio e diagnostico per il cancro alla prostata è uno studio citologico del suo segreto, che consente di rilevare la presenza di cellule atipiche in quest'ultimo. Il metodo migliore e progressivo oggi è la determinazione del PSA nel sangue. La quantità di PSA nel sangue aumenta drammaticamente quando il cancro si verifica nella prostata.

Il ripetersi di casi di cancro alla prostata vantaggio di questo metodo è che oggi è praticamente l'unico modo per sospettare il cancro alla prostata in una fase molto precoce. Il PSA è prodotto dalle cellule della prostata.

La quantità principale di PSA si trova nei dotti della ghiandola prostatica e contribuisce alla diluizione del liquido seminale.

Attraverso la barriera tra il sistema duttale della prostata e il flusso sanguigno, una piccola quantità di PSA entra nel flusso sanguigno. Nel plasma, sono comuni i PSA comuni e liberi non associati ad altri componenti del sangue.

Il PSA totale tende ad aumentare con l'età. Pertanto, il limite superiore della norma per i diversi gruppi di età è diverso:. A questa soglia, il dottore perde circa un terzo dei tumori! Un aumento del livello di Il ripetersi di casi di cancro alla prostata nel sangue è dovuto ad un il ripetersi di casi di cancro alla prostata della permeabilità della membrana basale tra il sistema del dotto prostatico e il flusso sanguigno.

Tuttavia, l'aumento più pronunciato e stabile del PSA è solitamente associato al cancro alla prostata. In caso di dubbi sull'interpretazione dei valori di PSA, vengono utilizzati parametri aggiuntivi: densità del PSA, tasso di crescita del PSA, oltre al parametro più informativo: la percentuale di PSA libero nel sangue. Il PSA si trova nel siero in varie forme molecolari. Il PSA che entra nella circolazione da BPH è rappresentato prevalentemente dalla frazione libera, mentre la maggior parte del PSA che entra nella circolazione dalle cellule tumorali è complessa con alfaantichymotrypsin.

TRUS ecografia transrettale. La rilevazione di aree ipoecogene, spesso di forma irregolare nella il ripetersi di casi di cancro alla prostata periferica, rende possibile sospettare il cancro alla prostata. Il confronto dei lati simmetrici destro e sinistro della prostata facilita la distinzione tra i cambiamenti ammissibili nel tessuto ghiandolare e nei siti di malignità. Il metodo di tale differenziazione è in gran parte soggettivo. La presenza di siti ipoecogeni non è una prova assoluta della presenza di un paziente con carcinoma della prostata.

Di grande importanza sono la forma e le dimensioni della ghiandola durante la scansione ad ultrasuoni. Un grande tumore provoca asimmetria della prostata e dei tessuti circostanti. A causa della bassa specificità e sensibilità di TRUS, è stato relegato al ruolo di un metodo diagnostico ausiliario utilizzato in presenza di cambiamenti nei test di screening e per determinare il volume della ghiandola prostatica.

Biopsia della prostata Sospetto carcinoma della prostata aumento del PSA, presenza di siti sospetti nel tessuto prostatico durante l'esame rettale, rilevamento di siti ipoecogeni durante l'ecografia o una combinazione di questi è un'indicazione per l'esecuzione di una delle fasi finali della diagnosi - biopsia prostatica.

Una biopsia transrettale multifocale, eseguita sotto guida ecografica o sotto controllo dito, è uno dei metodi più affidabili per diagnosticare il cancro alla prostata. Il metodo della biopsia transrettale della ghiandola prostatica è che con l'aiuto il ripetersi di casi di cancro alla prostata uno speciale ago automatico ad alta velocità la cosiddetta "pistola biopsia"pezzi filamentosi di tessuto prostatico di solito 2 cm x 2 mm vengono prelevati attraverso il retto, che vengono poi inviati allo studio morfologico.

A seconda dell'età del paziente, il livello di antigene prostatico specifico e il ripetersi di casi di cancro alla prostata serie di altri fattori, da 6 a 18 pezzi di tessuto prostatico vengono prelevati durante una biopsia. La biopsia standard prevede la raccolta di tessuto da 6 punti metodo sestante. Pazienti con PSA 50 cm3 - su 18 punti. Secondo i concetti moderni, durante l'esame morfologico, queste biopsie possono essere interpretate come aventi segni di crescita maligna, non avendo questi segni e condizioni precancerose.

È stato suggerito che i cambiamenti precancerosi displastici si chiamino "neoplasia intraepiteliale prostatica" IDU e distinguono 3 del suo grado. Nel frattempo, in pratica, i criteri esistenti non sempre consentono di distinguere chiaramente tra i livelli medi e moderati, moderati e pronunciati di consumatori di droghe iniettabili, pertanto in una conferenza di consenso nel è stato deciso di utilizzare la divisione dei consumatori di droghe per via iniettiva solo in due gruppi: basso e alto.

L'IDU è considerato un precancer obbligatorio universale della ghiandola prostatica e l'individuazione di focolai IDU di alto livello in campioni di biopsia è un marker di un alto rischio di adenocarcinoma, il ripetersi di casi di cancro alla prostata negli anziani e nei senili. Se viene rilevato un basso grado di IDU, si raccomanda l'osservazione dinamica.

La decisione di ripetere la biopsia della prostata per gli IDU di grado basso è fatta individualmente e dipende dall'età del paziente, dalle dimensioni della ghiandola prostatica e dal livello di PSA.

Se viene rilevato un alto grado di IDU, indipendentemente dal livello di PSA, dopo mesi, si raccomanda di eseguire una biopsia ripetuta della prostata utilizzando una procedura estesa, con campionamento tissutale di almeno 12 punti.

E ricorda: prima si rileva la malattia, si inizia il trattamento, maggiori sono le possibilità di recupero. Non iniziare la malattia, ai primi sintomi senza esitazione e riferimenti al tuo impiego, contatta il tuo medico. Sottoposto regolarmente a visita medica anche in assenza di reclami. A causa del miglioramento delle prestazioni del collegamento primario, la rilevabilità del cancro alla prostata è migliorata. Teoria della carcinogenesi attualmente riconosciuta, in cui annotano 3 stadi consecutivi: iniziazione, promozione e progressione.

Si presume che le cellule tumorali abbiano un "genoma anormale".